Pietra d’Allume o alunite            KAl3[(OH)6|(SO4)2]

USI DELL’ALLUME

L’uso dell’allume per preservare dagli incendi i prodotti infiammabili è testimoniato da alcuni autori classici (Ammiano; Aulo Gellio). Successivamente è noto l’uso dell’allume, o meglio di fogli di carta impregnati con allume, con i quali impacchettare pani di polvere da sparo per assicurarsi contro fortuiti incendi.

L’allume veniva usato per le sue qualità astringenti in medicina e in tintoria. Nel medioevo si usava per la concia del cuoio e nella tecnica tintoria della lana e della seta (il fissaggio delle sostanze coloranti sulle fibre non era possibile senza un preventivo passaggio nell’acqua alluminosa).

Nel Rinascimento la fiorente industria della lana necessitava di un costante apporto di allume.

Oggi l’allume viene usato come emostatico (matite dopobarba) ed in erboristeria come deodorante e disinfettante (il cosiddetto allume di rocca).

 

       
Copyright © 2003, Parco Interprovinciale di Montioni Design by Koinet Comunicazione