Fosso dell'Acquanera


L'importanza di Montioni come centro di produzione dell'allume è dovuta, oltre che alla presenza del minerale, anche all’abbondanza di legname (usato come combustibile) e alla costante presenza di acqua, indispensabile per le lavorazioni. Il percorso ha come punto focale il fosso dell'Acquanera, che, infatti, ha rappresentato per i locali la principale fonte di approvigionamento del prezioso liquido. Lungo il tragitto è visibile una importante cava d'allume ed alcuni edifici del villaggio Napoleonico tra cui i ruderi del Bagno Reale, le antiche terme di Elisa Baciocchi.

 

   
 
lunghezza km 2,0
dislivello salita in m. 100
ore di percorrenza 1
grado di difficoltà Facile
     
Copyright © 2003, Parco Interprovinciale di Montioni Design by Koinet Comunicazione